IL PIU' GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE 2/2

IL PIU' GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE 2/2

Illustrazione di LUCA RALLI

Biografia -Luca Ralli è nato ad Arezzo nel 1971. Vive e lavora a Roma.
Realizza racconti disegnati e animati per l’editoria, la pubblicità e manifestazioni artistiche e scientifiche. Conduce workshop d’immaginazione creativa, animazione e divulgazione scientifica. Scrive e disegna fumetti e firma scenografie teatrali.
Con Stefano Benni, oltre a varie copertine (Feltrinelli), ha illustrato “Fen il Fenomeno” (Feltrinelli 2011), “Pantera” (Feltrinelli 2014) e “La Bottiglia Magica” (Lizard 2016). Nel 2019 ha pubblicato il silent-book punk per bambini “Rumore” (Carthusia 2019), il fumetto “‘O Diavolo” (scritto da Francesco Di Bella e Luca Scornaienchi per Round Robin Editrice) e il romanzo illustrato “DUE” (scritto e disegnato con Fabio Magnasciutti per Barta). In uscita il racconto illustrato “la ragazza che vedeva nel buio” (scritto da Giorgio Nisini per Caffeina Editore).

 

Estratti dai commenti dei detenuti - edizione 2018 del progetto I Classici dentro e fuori il Bassone

Breve trama - clicca per accedere alla trama del libro. 

 

"(…) Purtroppo, oggi come oggi, tantissimi uomini sono involuti allo stato di scimmia. Non sono né presuntuoso, né più intelligente di altri, esprimo solo quello che penso, osservando con un po’ più di attenzione il mondo reale nel quale vivo, e non il mondo virtuale con il quale ci hanno incatenato tutti con la grande scoperta: INTERNET.

Io non mi permetterò mai di dare dei consigli alle persone che leggeranno o ascolteranno questo commento, però vi posso dire questo: “Alzate gli occhi dai PC, smartphone, tablet, iphone, ecc. e provate a guardare le persone che incontrate, gli alberi, i fiori, il sole, la pioggia, i bambini che giocano nei parchi, provate ad ascoltare anche i suoni della natura, ascoltate di sera il silenzio guardando le stelle, e vedrete cosa succede se fate tutto questo. Fidatevi, perché sono uno che ha vissuto per molto tempo, (anche troppo direi) e conosco fin troppo bene il mondo virtuale. Non mi ha dato nulla: amicizie illusorie e sole illusioni che sono sparite quando mi sono ritrovato in galera.

Perciò, afferrate per mano i vostri cari, i vostri figli, i vostri amici, e dategli un abbraccio pieno d’amore, e così scoprirete che la vita è bella, piena di sapori, odori, di tutto quello che desiderate. E se oggi è un giorno “pesante”, non dimenticate che il sole domani sorgerà di nuovo e vi aspetterà per guardarlo. Siate felici, la vita è una sola. Riprendete il possesso delle vostre vite e non lasciatele in mano a qualche “uomo scimmia”!

(…) Qualcuno, magari può pensare che i nostri commenti possono essere influenzati o distorti dalla nostra condizione di carcerati, però vi assicuro che non è così. Anzi qui in prigione i pensieri sono molto più liberi e sinceri (ovviamente per chi sa “camminare” a testa alta, e accettare questa realtà) perché anche se ci mancano gli affetti e tantissime cose, siamo al riparo e protetti dalle insidie mentali del mondo esterno!"


(Cit. M.D. 2018)

Date

13 Gennaio 2020

Tags

Fumetti e Libri
©2020 Associazione Bottega Volante. Diritti riservati. Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.