Il visconte dimezzato 3/3

Il visconte dimezzato 3/3

Illustrazione di GIUSEPPE SCAPIGLIATI 

Biografia - Grafico professionista, innamorato cultore sin da ragazzino delle strisce umoristiche, è apparso con le sue prime tavole su riviste storiche come Il Mago e Comix e l’agenda Smemoranda. Oggi, mischiando il gusto per il disegno con la maestria acquisita nei programmi di grafica vettoriale traccia e colora con un computer la striscia "Vincenzina" e, ultimo arrivato, del bradipo "Bradi Pit". Dilapida gran parte dei suoi averi nell’acquisto indiscriminato di strisce originali con il sogno di realizzare un giorno un piccolo museo delle comic strip. Ha ideato assieme al compare di passione Massimo Olla il blog Balloons punto di riferimento italiano in questo genere di fumetto.

 

Estratti dai commenti dei detenuti - edizione 2018 del progetto I Classici dentro e fuori il Bassone

Breve trama - clicca per accedere alla trama del libro. 

 

"(…) E devo dire che siete tornate alla grande con questa splendida idea di fare un laboratorio unico per filosofia e scrittura creativa, e anche la scelta del libro che all’inizio pensavo fosse un trita coglioni, ma invece fidandomi di voi e leggendolo mi sono dovuto ricredere.

(…) Comunque il genio di Italo Calvino qual è? Quello di aver messo in un racconto l’uomo, la sua storia da sempre, la guerra, il bene, il male, il ricco, il povero, l’amore che sono le cose che ciclicamente si ripetono nella vita di ognuno di noi, la nostra incompletezza come genere umano è palese, io non ho mai conosciuto un uomo che era solo buono, come non ho conosciuto solo un uomo cattivo e credetemi ne ho conosciuti tanti di cattivi."


(Cit. R.G. 2018).

 

"La fiaba del Visconte dimezzato di Italo Calvino che ho appena letto mi ha fatto riflettere molto sulle diverse realtà che l’essere umano giornalmente si ritrova ad affrontare, e di quanto giornalmente ci ritroviamo a combattere contro il bene e il male che si trova anche dentro ognuno di noi. (…) La prigione, luogo in cui attualmente mi trovo, sicuramente la attribuisco alla categoria del male ma vivendoci giorno per giorno mi è capitato di ascoltare alcune crude realtà di gente che se non fosse stata imprigionata probabilmente sarebbe in condizioni peggiori. Allora anche la libertà ha la sua dose di male e questo posto in cui mi trovo è vero che fa solo ed esclusivamente male? O ha salvato anche qualche vita?”


(Cit. A.B. 2018).

Date

13 Gennaio 2020

Tags

Fumetti e Libri
©2020 Associazione Bottega Volante. Diritti riservati. Sito realizzato da ARCI Noerus aps

Search

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.